La consacrazione è l'offerta che i bambini - in età e in spirito - fanno di sé a Dio Padre in Maria. In risposta a questa offerta, "anche Maria si dà a loro senza riserva" (Trattato della Vera Devozione n.181) comunicando loro tutta la sua Potenza di grazia e facendo di loro i suoi "apostoli degli ultimi tempi, fuoco ardente, che metteranno ovunque il fuoco del Divino Amore" (id.56)...

Leggi tutto...

L'Armata Bianca ha più volte sperimentato la potenza di grazia che emana dal "sì" dei bambini e ne diamo alcuni esempi...

Leggi tutto...

Diamo un esempio sul come presentare ai bambini la consacrazione a Maria.

- Volete offrirvi a Dio? (1.2.3) dai sei anni in su.
- “Mamma, mi dono a Te”! fino a sei anni

Leggi tutto...

Primo impegno quindi di coloro che si dedicano a questa missione, deve essere la propria personale santificazione, alla quale devono porre solide basi per favorire la propria crescita spirituale

Leggi tutto...

Suggerimenti pratici in preparazione agli incontri con i bambini

Leggi tutto...

Stralci da lettere di bambini che ci hanno scritto parlando della loro consacrazione a Maria «A me quella consacrazione mi ha cambiato qualche cosa nel cuore» (...)

Leggi tutto...

«Che potenza enorme ha la preghiera dei bambini! (...) Ho deciso di chiedere a voi, cari bambini e ragazzi, di farvi carico della preghiera per la pace ». 
(S.S. Giovanni Paolo II)

- la parola di Giovanni Paolo II
- la parola di Benedetto XVI
- testimonianza di S. Ecc. Mons. Hnilica

Leggi tutto...

San Luigi Maria Grignion de Montfort (1673 – 1716) è tra i pochi santi - se non l'unico - che guardano al futuro della Chiesa. E' urgente approfondire questo argomento rileggendo gli scritti del Montfort alla luce della Scrittura nei passi che trattano degli ultimi tempi, confrontandoli con gli avvenimenti di Fatima e con gli insegnamenti di Giovanni Paolo II, il più illustre alfiere ecclesiale della consacrazione a Cristo mediante Maria secondo il Montfort. Da tali riflessioni sono scaturiti alcuni interrogativi meravigliosi e al tempo stesso inquietanti (...)

Leggi tutto...